* campo obbligatorio

    L’home staging è appunto la strategia vincente per vendere e affittare casa in modo veloce e al miglior prezzo di mercato. Vediamo di cosa si tratta.

    Home staging: arte di potenziare i luoghi

    L’home staging è una pratica molto diffusa nel mondo in particolare in America. Nasce negli anni ‘70 come strumento di marketing immobiliare e ora inizia a fare capolino anche in Italia. Nella fase in cui il mercato immobiliare era saturo e statico , anche gli italiani iniziarono a capire che si poteva ritornare competitivi e commerciali dando lustro ai propri appartamenti malandati.

    L’home staging diventa, inoltre, un grande alleato per gli affitti lampo. Una pratica sempre più diffusa e parallela alla scelta degli alberghi. C’è chi preferisce avere i confort di casa anche in viaggio rispetto al freddo Hotel. Molti proprietari d’immobili hanno optato per affitti brevi anziché contratti annuali.

    E come rendere nelle fredde vetrine online degli affitti per brevi periodi (short rental) un luogo meraviglioso? Grazie all’home staging! Chi non si farebbe attrarre online dagli arredi curati e dalla freschezza di un appartamento appena tinteggiato? Di certo tutti lo preferiremmo a un polveroso luogo anche se dal prezzo più basso.

    L’Home Stager, il professionista che si occupa dell’intervento, partirà dal concepire la tua casa come un prodotto e attuerà una serie mirata d’interventi per spersonalizzare gli ambienti.

    Questo significa che un luogo arredato col gusto troppo personale del padrone di casa, potrebbe creare dei problemi nella fase di affitto. Il professionista definirà invece le destinazioni d’uso dei luoghi e renderà migliore la fruizione degli spazi. Trasformerà il luogo adattandolo al gusto della maggior parte delle persone e rispettando il budget (ridotto è questa la bravura) concordato in precedenza con il cliente.

    L’home stager quindi valorizzerà le peculiarità ed i punti di forza del tuo immobile, creando una scenografia armonica che gli consentirà di essere venduto o affittato velocemente perché impeccabile. L’affittuario si dovrà sentire a casa con un solo colpo d’occhio.

    Quali sono i costi dell’home staging? Di certo inferiori ad una ristrutturazione totale a metro quadro o al tenere fermo nel tempo senza lucro un appartamento. Si aggirano dai 500 euro sino ai 2500 per interventi più massicci. Il prezzo più elevato è determinato anche dal cambio di molti mobili e smaltimento di quelli precedenti. L’home stager si occuperà per voi del noioso decluttering : il liberare cioè gli ambienti di oggetti superflui per ottenere nuovi spazi funzionali.

    Alde group in stretta collaborazione con il nostro referente Home staging e studio di Architettura sono riusciti a creare forti convenzioni con diversi produttori di mobili e società di arredamenti e illuminazione.

    Bonus mobili 2021, detrazione del 50% per gli arredi ed elettrodomestici, beneficiate di questo sgravio fiscale.

    Altri partners: